Qual è il modo migliore per abbinare i propri vestiti? A qualcuno potrebbe sembrare poco importante, ma non c’è niente di peggio che vedere una donna o un uomo vestiti in maniera davvero inappropriata.

Scegliere dei vestiti che stiano bene sulla propria fisicità non è un’impresa titanica per la quale è necessario aver frequentato una scuola di moda, ma basta davvero un poco di buon senso e qualche indicazione.

Basta giustificarti dietro la scusa dello stile personale, dell’amore verso i colori o, peggio, per il vintage per giustificare un look terrificante! In questo articolo troverai alcune dritte per sembrare sempre impeccabile senza dover necessariamente rifarti il guardaroba.

Colori e fisicità

Per prima cosa bisogna fare chiarezza su un aspetto molto importante: i colori. Ebbene sì, forse li hai evitati e hai indossato solo capi neri per la paura di sbagliare oppure sei tra quelle che esagera nelle tonalità di colore, ma esiste un modo per abbinarli al meglio senza sbagliare e per ridare vivacità al proprio incarnato.

Parti dal presupposto che il numero massimo di colori che puoi avere addosso è tre: certo, potrai giocare con qualche sfumatura, ma se riuscissi ad abbinare, ad esempio, scarpe e borsetta, sarebbe molto meglio.

I colori non possono essere abbinati in maniera sommaria, ma per farti un’idea puoi affidarti al famoso cerchio di Itten: oltre ai colori primari e i loro secondari, una fascia perimetrale mostra tutte le tonalità degli stessi. I colori posizionati nei punti limitrofi o opposti consentono di creare un abbinamento vincente.

Il nero e i colori neutri non sono banditi, ma anzi possono essere utilizzati come chiave di svolta per chi non vuole esagerare con le tonalità accese; soprattutto le tonalità chiare dei colori neutri possono essere indossate per dare maggiore luminosità.

La propria fisicità è un problema per quasi tutte le donne poiché sono pochissime quelle che riescono davvero ad amare il proprio corpo. Se sei tra queste appena citate, guardati bene allo specchio e cerca i punti che ti piacciono (ci sono eccome!): è su quelli che bisogna puntare l’attenzione.

Abbinare gli abiti al meglio può aiutarti a valorizzare meglio ciò che di bello hai, rendendoti così anche molto più sicura. Se hai fianchi larghi ed una vita stretta, potresti provare ad abbinare una camicetta con una gonna midi o lunga plissettata portata a vita alta, così da sottolineare il tuo punto vita; se, invece, le tue gambe sono magre, ma hai un po’ di pancetta, prova ad abbinare un leggings di ecopelle con un maglione oversize.

Ricorda sempre, però, che per ottenere un abbinamento sempre sicuro puoi affidarti ai “grandi classici”: tutte abbiamo nell’armadio un pantalone nero, una camicia bianca, un vestitino di un solo colore, un jeans ed una giacca di ecopelle. Abbinando questi must have con i giusti accessori potrai davvero fare sempre una bellissima figura.

Le scarpe

Un indumento che spesso viene abbinato male è proprio la scarpa.

Per abbinarla al meglio, bastano davvero poche e semplici nozioni da tenere a mente.

I tacchi sono quanto di più affascinante una donna può indossare e valorizzano qualsiasi tipo di outfit: sono ideali sotto un jeans o un pantalone skinny fit, soprattutto se non sei molto alta.

Le ballerine danno quel tocco di romanticismo francese sotto un pantalone capri; sconsigliate se hai una caviglia importante.

Gli stivali sono fantastici in inverno a coprire un jeans o un pantalone molto stretto, ma sono bellissimi anche in estate sotto un vestitino molto corto e scollato. Non indossarli mai sotto dei vestiti lunghi ed eleganti: faresti la figura della cowgirl.

I sandali bassi a gioiello possono essere ben abbinati con un vestitino per o un pantalone di lino e rendere tutto molto più chic e romantico; le zeppe sono fantastiche sotto i jeans e sono anche molto comode, ma i veri protagonisti sono i sandali con il tacco: loro sì che rendono tutto fantastico. Attenta però a non esagerare: sotto una gonna molto corta, il rischio di sembrare volgare è dietro l’angolo.

Le sneakers sono davvero perfette sotto un jeans, una tuta, dei jeans boyfriend, anche sotto gonne lunghe. Ma ricordati che hai a disposizione molti altri abbinamenti con cui poterti divertire.