Nome cose animali città, in tutte le sue varianti (c’è infatti chi ha anche ulteriori caselle dedicate a i fiumi, laghi o mari, personaggi famosi o cantanti, frutta, verdura e via discorrendo), è un gioco senza tempo conosciuto da più o meno tutti.

Vuoi aggiudicarti il posto da campione sul podio? Segui i nostri suggerimenti per una lista di animali con lao” utile per non lasciare bianca la casella.

Nome cose animali città: ecco come aggiudicarsi la vincita e lasciare tutti i tuoi amici a bocca aperta!

Per giocare a questo gioco non occorre altro che una biro, un pezzo di carta e una buona dose di fantasia e di velocità nel pensare alle parole della lingua italiana. É sempre interessante giocare a nomi cose animali città, cercare di pensare alle parole meno frequenti per riuscire a totalizzare più punti possibile, lasciando tutti a bocca aperta grazie alle proprie abilità, conoscenze, velocità e immaginazione.

Tuttavia, a volte può essere davvero difficile riempire alcune caselle di determinate lettere.

Non è così facile pensare a un fiume che inizia per “z”, non è vero? Non è sempre facile, ma spesso sono anche cose comuni a sfuggirci. É proprio questo che potrebbe fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

Quindi, senza ulteriori indugi, scopriamo subito quali sono le astuzie da mettere in pratica per riuscire a battere qualunque sfidante in questo stimolante gioco.

Gli animali che iniziano per “O”

Riuscire a trovare un animale che inizia con la “o” è un po’ come cercare un ago in un pagliaio: difficile, ma non impossibile!

Certo è che quando il turno è della lettera “g” si riesce subito a pensare a gatto, non è altrettanto scontato pensare automaticamente a un animale che inizi per “o”. Dalla lettera “a” alla lettera “n” fila tutto più o meno liscio, ma la situazione diventa più difficile quando si giunge alla lettera “o”.

In realtà, ci sono moltissimi animali che iniziano con “o”. Primo fra tutti: “oca“, semplice e efficace, anche piuttosto breve da scrivere, il che potrebbe farti guadagnare tempo prezioso per dedicarti alle altre caselle!

La parola oca è un’ottima alternativa, ma ce ne sono di migliori. Infatti l’oca è un animale al quale in molti potrebbero pensare, ed è risaputo che se due sfidanti scrivono la stessa parole, il punteggio deve essere dimezzato. Un animale con la “o” che potrebbe, con maggiore probabilità, farti guadagnare il massimo dei punti è “opossum“. Lo stesso discorso che vale per opossum vale anche per gli animali, ossia orbettino, orata, occhiata, ocelot, onisco, orango e organetto. Mentre animali più comuni, quindi in questo senso più “inflazionati”, ma al contempo più facili da ricordare sono, oltre ad oca, orca, ornitorinco, orso (bianco, bruno, polare e chi più ne ha più ne metta!), oppure ostrica!