La cura dell’aspetto fisico è una costante importante nella vita di una donna attenta anche ai minimi particolari quando deve presentarsi in pubblico o per occasioni private.

Purtroppo, si deve tenere conto che non tutto va sempre bene e qualche inestetismo può sempre fare la sua comparsa. Uno di questi sono sicuramente le occhiaie, oggetto del più profondo odio della maggior parte delle donne.

Questo perché le occhiaie sono un difetto della pelle che conferisce tutt’altro che un aspetto fresco e gradevole. Al contrario, fa apparire il viso molto stanco e triste mentre eclissa anche la profondità e la bellezza dello sguardo.

Ma quali sono le cause che danno vita a questo fastidiosissimo inestetismo? E quali sono dei rimedi efficaci per coprire le occhiaie? In questo articolo vedremo tutto quello che c’è da sapere sulle cause di queste ultime e su come combatterle efficacemente per avere sempre un look disteso e raggiante.

Quali sono le cause che scatenano le occhiaie?

Le cause scatenanti potrebbero essere molteplici e non sono le stesse per ogni persona. Detto questo, vediamone alcune:

  • allergie: chi è soggetto ad allergie come, ad esempio, quelle alla polvere, polline e altre piante, oltre che a quelle alimentari, può sviluppare maggiori probabilità di comparsa delle occhiaie anche perché queste portano prurito e gonfiore agli occhi.
  • predisposizione genetica e mancanza di sonno: anche la genetica gioca il suo ruolo in questo in quanto alcuni sono più propensi alla presenza di occhiaie, soprattutto quelli che hanno una carnagione molto chiara. Inoltre, da non dimenticare fattori come insonnia e poco riposo, che oltre a rendere maggiormente evidenti i piccoli capillari sotto gli occhi, rendono il colorito della pelle molto pallido.
  • diminuzione dello spessore della pelle: già di suo, la pelle sottostante gli occhi è molto sottile e triste a dirsi, con l’aumentare dell’età inesorabilmente si affina sempre di più, accentuando i vasi sanguigni. Oltre all’età che avanza, altro fattore che influisce negativamente sulla pelle è l’eccessiva esposizione ai raggi solari.
  • scarsa assunzione d’acque e ritenzione idrica: le occhiaie possono essere causate anche da una scarsa idratazione durante la giornata. Invece, la ritenzione idrica trattiene i liquidi all’interno del corpo che causa una dilatazione dei vasi sanguigni, cosa che evidenzia le occhiaie.

Viste le possibili cause, adesso vediamo quali metodi utilizzare per coprire in maniera concreta questo inestetismo.

Metodi efficaci per coprire le occhiaie

Prima di passare subito a elencare quali trucchi utilizzare per combattere questo difetto è bene capire anche con che tipo di occhiaie si sta avendo a che fare. Infatti, le principali tipologie di occhiaie sono 2, cioè le occhiaie nere o blu e le occhiaie beige/marrone. Le prime sono più comuni su soggetti dalla pelle chiara mentre le seconde tendono a comparire sulle carnagioni più scure. Detto questo, vediamo come si possono coprire.

Come copro le occhiaie?

Il metodo più famoso e utilizzato è sicuramente il trucco ma, prima ancora di questo, è essenziale idratare la zona degli occhi con un contorno occhi dalle proprietà rigenerative e idratanti. Questo conferirà alla pelle maggiore morbidezza con risultato che sarà conseguentemente più naturale. Successivamente, applicare sempre sulla zona contorno occhi con un correttore.

Il correttore ideale per nascondere le occhiaie

Quest’ultimo però deve essere del colore giusto in base alla tipologia di occhiaia. Per le occhiaie nere, blu o viola il correttore deve essere di colore giallo o blu affinché possa coprire efficacemente le occhiaie. Mentre per quelle beige o marroni il colore ideale del correttore sarà arancio. Oltre al colore, anche il tipo di correttore è fondamentale, in quanto non tutti ottengono un buon risultato.

Come copro le occhiaie? Fondotinta e cipria

Dopo che il correttore è stato applicato a dovere, adesso è il momento del fondotinta, che andrà applicato delicatamente sotto gli occhi. Infine, per completare l’opera, usare la cipria come fissante per correttore e fondotinta in modo tale che il trucco abbia una durata maggiore.

Come sgonfiare le occhiaie? Due rimedi della nonna semplici e veloci

Applicare un impacco freddo

La bassa temperatura può aiutare a ridurre il gonfiore dei vasi sanguigni dilatati.

Fai questo: avvolgi alcuni cubetti di ghiaccio con un panno pulito e applicalo sugli occhi. Puoi anche inumidire un asciugamano con acqua fredda e applicarlo sulla pelle sotto gli occhi per 20 minuti per ottenere lo stesso effetto.

Se il ghiaccio si scioglie, ripetere il processo.

Bustina di tè o camomilla per le occhiaie

Metti la bustina di tè (a proposito hai letto il nostro articolo sul tè deteinato?) o camomilla sotto gli occhi.

Il tè contiene teofillina e antiossidanti, che possono aiutare a stimolare la circolazione sanguigna, restringere i vasi sanguigni e ridurre la ritenzione di liquidi sotto la pelle.

Fate così: mettete a bagno due bustine di tè nero o verde o camomilla in acqua bollente per cinque minuti, poi lasciate raffreddare in frigorifero per 15-20 minuti. Dopo il raffreddamento, applicare la bustina di tè o camomilla sugli occhi chiusi per 10-20 minuti. Dopo la rimozione, sciacquare gli occhi con acqua fredda.

Ecco un video utile sugli errori da non commettere per coprire le occhiaie